Esce Flush.Art 1, Arte e morte contemporanea


Miroir du Gourmet

Miroir du Gourmet

MIROIR DU GOURMET RINASCE COME FLUSH.ART
Flush.Art

Flush.Art


Miroir du gourmet è stata una mini rivista aperiodica stampata in edizioni limitate e numerate dal luglio 2001, dedicata all'”Arte e Morte contemporanea”. Dichiara fin dalla propria fondazione di cessare al decesso del Santo Padre Giovanni Paolo II. Dopo 7 uscite, cessa le pubblicazioni, come promesso, nell’aprile 2005.
In massimo 20 pagine a colori, affianca a immagini shock di eventi di cronaca di attualità e del passato, frasi o aforismi inquietanti.
Al suo interno, si legge questa presentazione:
“Specchio del bongustaio” è catarsi iconografica, rappresentazione spregiudicata di eventi di attualità, di cronaca, naturali, artistici e storici in cui la scelta di immagini e di sarcastici aforismi invitano il cinico lettore a specchiarsi nella propria avidità grandguignolesca finché – esausto – potrà comprendere da vicino il dolore degli altri.
Vedi le copertine delle 7 uscite.
Le ultime copie possono essere ancora acquistate qui.
Dopo 7 anni, dalle ceneri di Miroir du Gourmet rinasce Flush.art, un bollettino fotografico aperiodico online, dichiarando fin da subito che cesserà di esistere al decesso del Santo Padre Benedetto XVI.
Buona visione (scarica solo se sei maggiorenne e non impressionabile).

Vedi/scarica N.1 I mortacci sono vostri (febbraio 2012)

Flush.Art n. 1 (febbraio 2012)

Flush.Art n. 1 (febbraio 2012)

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: