Francesco Azzarà e Rossella Urru, ostaggi per la pace


Dal 23 ottobre scorso, Rossella Urru, ventinovenne e collaboratrice del Cisp (Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli), è stata rapita in Algeria, operava nei campi profughi Sahrawi, che accolgono le tribù in fuga dalla regione del Sahara Occidentale, loro territorio di origine, sotto il controllo del Marocco da ben trentasei anni. La lotta per l’autodeterminazione condotta dal popolo Sahrawi è stata sempre pacifica ed ha ottenuto, gia dal 1966, il riconoscimento del Polisario, Fronte Popolare di Liberazione di Saguia el Hamra e Río de Oro, e l’autorizzazione dell’ONU per organizzare un referendum, che ancora deve realizzarsi a causa dell’invasione del Marocco, contrario all’autodeterminazione dei Sahrawi giacché mira al controllo delle risorse della regione. Noi della NeoRepubblica, avevamo già accennato alla situazione del Sahrawi, rivendicandone l’indipendenza e/o l’autonomia e riconoscendolo come nazione sovrana.
Il 14 agosto scorso Francesco Azzarà, di Emergency, è stato rapito in Sudan e ancora non si hanno notizie di una sua possibile liberazione. Il sequestro è avvenuto a Nyala, capitale del sud Darfur, durante il viaggio in auto verso l’aeroporto. Da tre mesi il volontario è nelle mani dei rapitori, ma anche di lui, come di Rossella, i media non si occupano molto, come non si occuparono di Vittorio Arrigoni durante il seppur brevissimo rapimento, ma si parlò molto di Vittorio, per qualche giorno, dopo la sua morte e poi di nuovo il vuoto.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

2 commenti

  1. anthony nikolaus alisei

     /  28 febbraio 2012

    la notizia non fa audience presso un popolo dalla metalita’ di stampo ancora vagamente rettiliano. . come spesso mi capita di pensare, siamo ” noi” in genere a produrre cio’ che poi ci ” nutrira’ ” …

    Rispondi
  1. NeoRepubblica Kaotica di Torriglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: