Svizzero? No, evasore.


L’Unione Europea cerca una strada comune per trattare con la Svizzera sulla lotta all’evasione internazionale. Una strada che passa dalla nuova direttiva sul risparmio evitando le pericolose “scorciatoie” degli accordi bilaterali.
La Commissione europea ha perciò chiesto formalmente alla presidenza danese della Ue un mandato per aprire i negoziati con i paesi terzi e in particolare con la Svizzera per un accordo sulle cosiddette misure equivalenti per il trattamento fiscale dei redditi da risparmio dei non residenti.

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

1 Commento

  1. anthony nikolaus alisei

     /  6 marzo 2012

    si sarebbe ora di stanare e scardinare questa cassaforte della corruzione mondiale nonche’ scrigno di tesori dei peggiori ricavati del Male mondiale. ma d’altronde i monti di heidi sono un’ottima copertura x depositare il Fetido

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: