Paesi fantasma e villaggi abbandonati parte V: La campana d’oro di Battaglia


Dossier Villaggi fantasma Parte V.
Durante le guerre d’indipendenza del 1847-48, un distaccamento di 250 uomini delle truppe Gallispane si aggiunse ai valligiani al comando del conte di Lamnion, decisero un’incursione su Torriglia, controllata dalle truppe austriache, grazie a 300 uomini insediati nel castello.
Gli austriaci, credendo che quel distaccamento fosse l’avanguardia di un esercito molto numeroso, abbandonò il castello, ritirandosi. I Gallo-liguri li inseguirono e vi fu una battaglia in cui gli trovarono la morte alcuni austriaci e 33 furono presi prigionieri.
Un gruppo di case, ormai diroccate, sono ciò che resta del villaggio chiamato Battaglia in seguito a questo scontro, avvenuto l’8 giugno del 1847. Si narra che gli austriaci in fuga nascosero il bottino frutto dei saccheggi nei dintorni e gli abitanti parlano di una campana d’oro ancora sepolta da qualche parte. Non è inverosimile pensare che il tesoro si trovi ancora là.
Noi abbiamo fatto una prima ricognizione.

L'unico abitato integro di Battaglia

L’unico abitato integro di Battaglia


Il villaggio di Battaglia è ormai ridotto a pochi sassi, anche se una casa rimane intatta, periodicamente restaurata, come si legge da una data su una crepa cementata di recente.
Kremo effettua rilevamenti a Battaglia

Kremo effettua rilevamenti a Battaglia


Abbiamo effettuato dei rilievi con un rudimentale metal detector, composto da una calcolatrice anni Settanta (che ha una potenza maggiore di quelle attuali) e una radiolina AM. Accostando la calcolatrice alla radio si sentono, in alcune particolari frequenze, dei suoni che indicano la presenza del metallo.
Naturalmente non abbiamo trovato ancora la campana d’oro, anche perché non è detto che sia qui: qualcuno parla di una criptas di una chiesa, che potrebbe essere Donetta (anticamente chiamata Torigia Vëgia) o Pentema.
All'interno della casa un fantasma sembra vigilare sul tesoro

All’interno della casa un fantasma sembra vigilare sul tesoro


Rileggi dalla Parte I.
Vai alla Parte VI.

Articolo successivo
Lascia un commento

3 commenti

  1. Ema

     /  29 agosto 2012

    Ciao, mi piacerebbe sapere dove si trova di preciso questo villagio…è vicino a torriglia? in che punto?

    Rispondi
    • Sì, lungo la strada che arriva a Buoni di Pentema, fermi l’auto quando incroci la mulattiera che va verso il castello di Torriglia. Se trovi la campana, regalami almeno il batacchio! 😉

      Rispondi
  1. Paesi fantasma e villaggi abbandonati parte IV: Riola « NeoRepubblica Kaotica di Torriglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: