*** Obama: yes, you can!


NEOREPVBBLICA DI TORRIGLIA
GOVERNO OSCVRO
QVESITO V

giorno 18 brumaio 132

* Siete d’accordo con la rielezione di Barack Obama a Presidente degli Stati Uniti d’America?

Il Governo Oscuro ha votato così:

Qvesito 5

Appoggio a Obama

commento:
Appoggio senza precedenti (per quanto riguarda una votazione del Governo Oscuro) alla rielezione di Barack Obama, anche per lo “scampato” pericolo di elezione del suo avversario politico. Anche se gli attenti Ministri Oscuri sanno che si può sempre fare meglio e che il plebiscito nei confronti di una persona non è sempre consigliabile. Per questo, parte del nostro Governo rimane contro Obama, e non perché sia favorevole al suo avversario Mitt Romney, ma perché è consapevole che la macchina governativa degli Stati Uniti è, per usare un eufemismo, migliorabile.
Ma per il momento: Obama, la Neorepubblica ti appoggia: yes, you can!

Annunci
Lascia un commento

3 commenti

  1. consolato di puglia

     /  18 novembre 2012

    Che berlusconi sia una macchietta negli uSa lo ho capito anche io, al punto da considerare l italia una sorta di folle calderone corrotto, cosa che mi ha ferito da residente in italia, seppur consapevole. Però mi chiedevo come mai bush j. Avesse avuto così spazio visto che il suo livello mentale è simile ai governanti dello stivale. Ad ogni modo gli italiani sono molto stimati , questo va detto.

    Rispondi
  2. anthony nikolaus alisei

     /  12 novembre 2012

    sono stato recentemente negli stati uniti per lavoro… se il prezzo per essere una superpotenza è avere il loro livello mentale medio ( non parlo ovviamente delle menti eccelse e delle stupende persone che muovono i fili di pensiero, o gli scienziati e i letterati illustri da cui abbiamo solo da imparare), allora forse qualcosa va rivisto in quel paese. ma il problema è sradicare alcune cose alla radice del pensiero fondatore, cosi diveso da quello europeo. beglosty a tutti

    Rispondi
    • Sì, anche per me è così. Probabilmente per livello medio delle menti intendi la cultura. La cultura media degli Americani (del Sudamerica e del Nordamerica) è mediamente più basso del nostro. Cosa che ci sembra comprensibile per il Sudamerica o per il Terzo Mondo, ci fa un po’ effetto per gli Usa. Ma è così: rispetto agli Usa, l’Europa (compresa quella sottovalutata dell’Est) possiede una cultura e una sofisticatezza civile superiore (già il fatto di considerare l’arma come diritto di difesa è molto wild West). Del resto anche gli Antichi Romani erano meno colti dei Greci, ma il mondo di allora lo controllavano loro. Oggi tra Europa e Usa c’è un po’ un rapporto paragonabile ad antichi Romani e Greci.
      Quando sono stato negli Usa frequentavo un gruppo di intellettuali, colti, che consideravano Bertinotti e il comunismo italiano (sic) una sorta di mito Cheguevariano, e Berlusconi un dramma psicosociale lesivo della democrazia, e si stupivano che nella colta Europa prevalesse il B. della prostituzione minorile al B. dell’idealismo internazionale. Ma loro erano, appunto, una minoranza, e ne erano più che consapevoli.

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: