Rinunciate a tutte le sovranità? Il Movimento Sovrano di Gaia vi aiuta a farlo


Il Movimento Sovrano di Gaia (http://movimentosovrano.blogspot.it/) ha creato un modulo che vi aiuterà a svincolarvi dalle sovranità che la nazione ha su di voi dalla nascita, senza che nessuno vi abbia chiesto se eravate d’accordo (in questo caso il modulo per l’Italia). Il sito offre anche molti altri spunti di riflessione su questioni di diritto e burocrazia.

Dichiarazione Sovranità del Movimento Sovrano di Gaia

Dichiarazione Sovranità del Movimento Sovrano di Gaia

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

6 commenti

  1. spotty

     /  23 aprile 2014

    Ciao a tutti, ho da poco iniziato ad informarmi su UCC e OPPT. Ho inteso bene il loro significato ed il significato di quello che possiamo fare esercitando il nostro potere sovrano.
    Però ho un paio di questioni da risolvere :

    a) Nel momento in cui mi trovassi chiamato in tribunale a dover rispondere di un qualsiasi atto accusatorio a nome del mio Trust e dichiarando la mia sovranità individuale proclamando il mio naturale diritto di amministrare l’invenzione del Trust che porta il mio nome e cognome in maiuscolo, e dichiarando di esserne il beneficiario, se il Giudice non abbandonasse l’aula, ma formalizzasse in verbale con le eventuali conseguenze del Sistema poi sarò richiamato a rispondere nuovamente o a pagare ulteriori sanzioni… Come posso chiudere la questione in prima istanza ?
    Se il giudice abbandona l’aula e si ripresenta pochi istanti dopo ( il che rappresenta la nuova veste di ammiragliato ) il questo secondo caso se non abbandonasse la nave, ma continuasse a recitare nel gioco delle regole civili e penali dello Stato pignorato, come posso chiudere il caso ?

    b) A chi mi devo rivolgere se dovessi subire una violenza o una condanna in un alua di tribunale o all’esterno attraverso organi di polizia fedeli al sistema pignorato ? Come posso restare libero ?
    Quale forza o esercito può contrapporsi tra me singolo e sovrano individuo ed il Sistema che ha in se la forza “giustificata” della violenza attraverso organi di polizia ed esercito ad esso fedeli ?
    Come posso io con il mio corpo contrastare una violenza così sbilanciata ?
    Esiste a livello di organi internazionali UCC un’apparato di sicurazza e garanzia che possa vigilare e difendere il naturale diritto alla mia sovrana libertà ? In sostanza chi mi può difendere dalla violenza del sistema che può obbligarmi fisicamente a seguirli e magari finire incarcerato ?
    Qual’e in ultima l’esercito o l’autorità che può difendermi FISICAMENTE da una presunta autorità militare che esercita violenza e costrizione sul mio sovrano essere in carne ed ossa che può venire costretto ad una potenziale limitazione della propria libertà anche se sapientemente e coscientemente espressa ?

    Grazie

    Rispondi
    • Bene, vediamo se riesco a interpellare un avvocato. Sia pur parlando una lingua diversa (da quella istituzionale statale imperante), l’interprete è necessario. E gli avvocati sanno essere buoni interpreti sia per il diavolo che per l’acqua santa.

      Saluti

      Rispondi
    • la magistratura parte del sistema,ci dovrebbe difendere dall’arbitrio del sistema stesso……siamo al paradosso.

      Rispondi
  2. orlando

     /  22 novembre 2013

    dico che se non si fa non si comincia mai,ma se tutti facessimo……………
    chisa fa e chi non sa insegna,
    ..e.se domani andiamo tutti ma proprio tutti a chiudere i nostri conti correnti facciamo saltare le banche e che starebbero alle nostre condizioni.
    invece e proprio come ho sempre pensato,gli esseri umani si dividono in categorie
    uomini e donne.
    gli uomini poi si dividono in
    uomini con i coglioni
    conigli con i pantaloni
    mentre le donne si dividono in
    donne con le gonne
    oche con le mutande
    bambole per una notte.
    il fatto e che noi italianio non siamo in grado di rovesciare un governo beh i francvesi hanno scalzato una monarchia e sono piu adatti di noi a fare le lotte.ma finche tutti avremo la possibilità di comprare lultimo modello di iphone o il televisore ultimo modello o compiuter a 20 euro al mese ce ne sbattiamo…………
    solo quando avremo il culo per terra sanguinante forse ci muoveremo……………….

    Rispondi
  3. è oggi u-topia,perchè dovunque si vada a vivere LA NOSTRA ESISTENZA è TOTALMENTE SOTTO IL CONTROLLO DEI COSIDETTI STATI SOVRANI,ANCHE NEL CASO DI DICHIARARSI A-POLIDE….

    Rispondi
    • Purtroppo ti devo dare ragione, ma mi basta pensare che anche la democrazia era una utopia nel 1600, per andare avanti a pensare in un certo modo.

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: