Netanyahu: “L’Iran sarà sempre un nemico”. Obama: “Nulla di nuovo”


“Il più grande pericolo del nostro mondo è l’Islam combattente e le armi nucleari”. Così il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, parlando del pericolo che l’Iran rappresenta per il mondo intero, nel suo intervento davanti al Congresso statunitense in cui si sapeva già che avrebbe parlato soprattutto di nucleare iraniano e del negoziato in corso a Ginevra con il 5+1, i membri permanenti del Consiglio di sicurezza più la Germania, in vista di un accordo da trovare entro giugno.
“Anche se Israele dovesse rimanere da solo reagirà alla minaccia nucleare attribuita all’Iran. Ma so che non sarà così, perché l’America sta dalla parte d’Israele, voi state con Israele”.
Nulla di nuovo? Sì, forse Israele si rende conto che le proprie milizie non hanno un reparto che stanzia negli Stati Uniti.

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

1 Commento

  1. Sono sempre più convinto che israele sia una delle realtà che hanno la memoria storica inesistente. Visto quello che hanno subito, sono i primi a trattare nel peggior modo i popoli intorno a loro

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: