Bombe a New York, arrestato afgano


ll sospetto per le bombe di New York, Ahamad Khan Rahami, è stato arrestato.
Oltre all’afgano cinque persone sarebbero state già arrestate nel corso delle indagini sull’esplosione dell’ordigno a New York e degli ordigni ritrovati alla stazione di Elizabeth nel New Jersey.

Lascia un commento

1 Commento

  1. ferdinando sorbo

     /  20 settembre 2016

    Molti ( i più lucidi) cominciavano ad avere dei sospetti sulla buona fede degli u.s.a.: è mai possibile che l’i.s.(i s) non colpisce mai gli u.s.a.? tempestivamente ma non troppo, hanno rimediato a questa lacuna. Si poteva pensare che chi realmente finanzia l’I S. (I S) non avrebbe mai colpito il suo territorio; Secondo me, inizia una serie di attentati più o meno efferati, forse come materiale che poi potrà essere usato dal neo presidente Donald Trump, stile Bush per intenderci, poi tutti in Siria a punire i cattivi……ripeto, Donald Trump è l’ultima carta folle, a disposizione dei dragonidi, dopo la scelta buonista di Obama, il quale è nato ad Hono-lulu,(lavoratore primitivo) di nuovo la compulsione verso il metaforico – ironico in questo caso a cui il dragonide non riesce a rinunciare. Vedi anche : Eugen (etica)-io Siragusa, Rael (IS), Giorgio (San)(ironico) Bon-Giovanni (Apocalisse) Mario-a Draghi, essendo degli psicopatici non sanno rinunciare a queste allusioni. La reality certe volte supera ogni fantascienza.

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: