Il virus dilaga davvero: quello dell’intolleranza


Lancio di sassi e fuochi accesi: in Ucraina una folla inferocita ha attaccato alcuni pullman con a bordo un gruppo di 45 cittadini e 27 stranieri rientrati con un volo da Wuhan, i manifestanti si sono scontrati con la polizia di Novi Sanzhary. L’episodio sarebbe stato scatenato da una falsa mail del Ministero della Salute ucraino secondo il quale i rimpatriati, in realtà tutti negativi ai test, avrebbero contratto il virus.

Lascia un commento

1 Commento

  1. Ciao Kremo. Come sai, sono a qualche decina di chilometri dai luoghi del paziente zero. Paure ancestrali all’opera, alimentate dai media in maniera stupida se non criminale. Si teme la peste e la piaga biblica. Quest’ultimo qualcuno la invoca. Si cercano untori, spesso fa i cinesi. Ma tutto il mondo è paese e non si sa più a chi dare la colpa. Sono, al solito, tempi difficili. “Qui si parrà tua nobilitate” dice il poeta.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: