TRACCE SONORE: Village People


vp

TRACCE SONORE: Village People

Passo dal mio negozio di vinili preferito quasi a cadenza settimanale riuscendo sempre a comprare qualcosa e ultimamente ho trovato i Village People.
All’epoca in cui fecero ballare praticamente tutti io ascoltavo principalmente noise estremo e industrial terrificante, quindi la disco in generale non mi entusiasmava più di tanto. Chissà perché.
Oggi invece, per cinque euro al pezzo, ho deciso, se non di acquistare la loro intera discografia, di voler passare serate divertenti con loro in sottofondo.
Ho acquistato il primo mini LP omonimo che contiene due brani per facciata mixati fra loro.

Appena parte la musica ci si ritrova, quasi come in un viaggio spazio-tempo, sulle spiagge di sera nelle discoteche all’aperto e non si riesce a restare fermi. Musica rigorosamente in quattro, ma suonata, altrettanto rigorosamente, da strumentisti veri con un feeling e un groove portentosi. Fiati ultra funky, batteria-metronomo, basso pulsante e loro perennemente in coro a cavalcare l’onda con ritornelli che ti entrano nella testa e non escono più.

La carica è davvero impressionante, le voci hanno un impasto micidiale e la scelta di affrontare il cantato in maniera corale imprime ai brani un’aria marziale ma allo stesso tempo festaiola.
Arrangiamenti orchestrali mai sopra le righe danno un tocco di classe a un genere che si basa essenzialmente su due note e una cassa che batte.
Praticamente tutti i loro brani diventano un anthem al primo ascolto, anche quelli meno noti; incredibile davvero la loro capacità di creare ritornelli orecchiabili in ogni traccia.
La parola d’ordine, ovviamente, è facciamo festa, anzi fiesta, come cantava la mitica Raffaella Carrà.
Se volete trasformare la vostra casa in una discoteca, comprate almeno un Village People d’annata e non ve ne pentirete.

Me li sono immaginati dal vivo e ho scoperto che sono ancora felicemente in attività, nonostante qualcuno li avesse dati morti per AIDS qualche anno fa, con parecchie date in programma, quasi tutte negli Stai Uniti. Se però volete fare un viaggetto in Germania, a ottobre saranno a Düsseldorf.
Da non perdere…..

massimo ODRZ

Annunci