Comunicati

Nagorno-Karabakh: tra Armenia e Azerbaigian vince la Russia


Armenia e Azerbaigian hanno raggiunto un accordo per un cessate il fuoco in Nagorno-Karabakh. Ad appoggiare l’accordo il presidente russo Vladimir Putin. Una “intesa dolorosa”, dichiara il primo ministro armeno Nikol Pashinyan, ma dettata dalla volontà di porre fine ai combattimenti. Poco dopo l’annuncio una folla inferocita invade la sede del Governo e il Parlamento a Erevan vandalizzando gli uffici. Qualche ora dopo, la polizia ha poi ripreso il controllo della situazione.