Nicaragua, paramilitari aggrediscono il cardinale


L’arcivescovo di Managua Leopoldo Brenes, il suo ausiliare José Silvio Bàez, insieme al nunzio apostolico, monsignor Waldemar Stanisaw Sommertag, stavano entrando in una chiesa nella quale si erano rifugiate alcune persone. Miliziani fedeli al Governo di Daniel Ortega hanno ferito al braccio uno dei presuli e gli hanno strappato la croce. Nei giorni scorsi, il clero aveva denunciato repressioni da parte del Governo.

Spagna: cade il governo Rajoy


E’ caduto oggi il governo di Mariano Rajoy con 180 voti a favore della sfiducia e 169 contro. Il nuovo presidente del governo spagnolo è il socialista Pedro Sánchez, appoggiatso da alleati come Podemos, i baschi di Pnv, Bildu, i catalani Erc e PDeCat e Compromís.

*** Cottarelli? Basta, per favore, annettetevi all’Albania. E Mattarella lo mette in stand-by


NAZIONE OSCVRA CAOTICA
GOVERNO OSCVRO
QVESITO XXXVII

giorno 10 pratile 137

  • Siete favorevoli al governo di Carlo Cottarelli?

Il Governo Oscuro ha votato così:

Commento: il Governo Oscuro ha respinto il governo di Carlo Cottarelli per astensione.

Un governo tecnico di un ex membro del Fondo Monetario Internazionale? Difficile appoggiarlo. Infatti nessun votante l’ha fatto. Una delle poche volte nella nostra storia. Alta l’astensione, causata soprattutto dal caos di questo nostro povero Paese confinante. Qualcuno dei ministri propone un’annessione momentanea qualsiasi, alla Francia, alla Svizzera, alla Croazia o all’Albania.

Per il momento Mattarella ha sospeso anche questo incarico, e nessuno sa bene cosa succederà. In ogni caso, la Nazione ha bocciato entrambi i governi. Buona visione.

*** La Nazione Oscura non appoggia il governo Conte, e Mattarella gli toglie l’incarico


NAZIONE OSCVRA CAOTICA
GOVERNO OSCVRO
QVESITO XXXVI

giorno 6 pratile 137

  • Siete favorevoli al governo di Giuseppe Conte?

Il Governo Oscuro ha votato così:

Commento: il Governo Oscuro ha respinto il governo di Giuseppe Conte.
Poche perplessità per un governo raffazzonato, figlio di un compromesso davvero arduo da mantenere del tempo, che promette Una Flat Tax molto utile per guadagna già molto.

Dopo che la Nazione Oscura si è espressa negativamente, il Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella, ha respinto la proposta di Governo di Giuseppe Conte, in linea con le nostre scelte.

Ultima ora: Il presidente della Nazione Oscura Caotica Lukha B. Kremo assicura: “Se mi chiama Mattarella, ho già la squadra di governo”.

I pirati al governo in Islanda? Forse


Dopo le elezioni del 29 ottobre, il parlamento è rimasto frammentato e il centrodestra ha provato a formare il governo due volte, senza riuscirci.
Così il capo dello Stato islandese Gudni Johannesson a sorpresa ha convocato la leader dei Pirati (Piratar), Birgitta Jonsdottìr, e le ha conferito l’incarico di tentare di formare un governo.

Birgitta Jondsdottir

Birgitta Jondsdottir

Spagna: 10 mesi di stallo per rimettere quello di prima


Dopo dieci mesi di stallo politico, il Congresso dei deputati spagnolo ha dato la fiducia a Mariano Rajoy premier per il secondo mandato. Il leader del Partito Popolare ha ottenuto 170 voti a favore su 349, 111 contrari e 68 astensioni. Fondamentale l’astensione dei socialisti, reduci dalle spaccature delle ultime settimane che hanno portato tra l’altro alle dimissioni dell’ex segretario Pedro Sanchez che per due volte aveva negato il via libera un nuovo esecutivo di Rajoy. Il leader del conservatore Partido Popular inizierà il suo secondo mandato con 170 voti a favore, quelli dei suoi deputati, del liberale Ciudadanos e dell’unico deputato di Coalicion Canaria, e l’astensione di una parte del Partito socialista, spaccato sulla decisione di consentire la governabilità, per evitare terze elezioni. I socialisti assicurano i loro elettori che dopo la difficile astensione daranno il via a un’opposizione durissima al governo, che il magazine Tiempo ha definito “operazione inferno”, mentre Podemos animava la protesta contro il governo dentro e fuori dall’Aula, dove gruppi di manifestanti si sono radunati per protestare contro il nuovo esecutivo.

Le necessità di Stato sono prioritarie rispetto alla vita dei bambini


No, questo non è un titolo provocatorio. E’ la disequazione che seguono certi Governi mondiali (molto di più di quanto si pensi).
Il risultato di questa disequazione è che Israele rifiuta le tregue, che i ribelli filorussi bombardano un aereo civile, che in Siria si fa un genocidio sotto gli occhi del mondo.
Ma a noi piace fare i nomi, perché di solito si nascondono dietro sigle e organizzazioni.
In Palestina sono stati ampiamente superati i 500 morti, in gran parte giovani, minorenni e bambini, e questo perché il premier israeliano Benjamin Netanyahu non punta ad annientare l’organizzazione islamica, ma a far sì che continui a governare nella Striscia di Gaza perché l’alternativa sarebbe uno stato di anarchia impossibile da controllare.
In Siria Bashar al-Assad è conscio che il suo governo è un ago della bilancia russo-statunitense e che nessuno delle due potenze (né tantomeno Europa o altri interlocutori) non possono intervenire per impedire il genocidio che questa persona autorizza a fare ai danni dei ribelli.
Il leader dei filorussi della neoproclamata repubblica di Donetsk, Alexandr Borodai, avallato dall’appoggio politico e militare di Vladimir Putin, abbattono in Ucraina deliberatamente un aereo carico di 298 civili (no, non si scambia un Boeng 777 a 10000 metri di altitudine con un caccia militare), per ottenere una no-fly zone e l’attenzione dei media mondiali.
Infine, ricordate sempre che non esistono governi canaglia, ma governi un po’ più decisionisti di altri, più ponderanti, che magari rimuginano su questa disequazione più a lungo. Prendendo l’esempio dell’Italia, uno dei governi meno guerrafondai al mondo, ricordiamo che hanno sacrificato Aldo Moro per necessità di Stato, e nel 2001 a Genova, hanno ucciso un ragazzo, Carlo Giuliani, per motivi di sicurezza di Stato.
Voi pensate con la vostra testa, analizzando la storia recente, e traete le vostre conclusioni.

*** Non appoggiamo né condanniamo il nuovo governo in Ucraina


NEOREPVBBLICA DI TORRIGLIA
GOVERNO OSCVRO
QVESITO XV

giorno 22 ventoso 133

*Siete favorevoli al nuovo governo di Arseniy Yatsenyuk in Ucraina?

Il Governo Oscuro ha votato così:

Astensione verso il nuovo governo ucraino

Astensione verso il nuovo governo ucraino

Commento: il Governo Oscuro non appoggia il nuovo governo ucraino di Arseniy Yatsenyuk [Respinto per astensione]. L’astensione è quasi unanime e prevale per la seconda volta in 15 votazioni (era già successo per il premier greco Samaras), indice che nessuno vuole né condannare un governo che si contrappone all’alleanza con la Russia non voluta dalla maggioranza dei cittadini, ma nemmeno approvare un governo nazionalista e con elementi di destra (incluse certe tendenze nazifasciste).

*** Governissimo? E noi congeliamo le relazioni diplomatiche con l’Italia


NEOREPVBBLICA DI TORRIGLIA
GOVERNO OSCVRO
QVESITO X

giorno 7 fiorile 132

* Siete favorevoli al governo presieduto da Enrico Letta?

Il Governo Oscuro ha votato così:

Letta sfiduciato

Letta sfiduciato

commento:
Alta astensione per un qvesito che segue dopo pochi giorni il precedente, motivato anche da una certa irritazione (comune anche in Italia) rispetto allo stallo e/o alle decisioni politiche susseguenti.
Degli 8 “no”, ben 7 richiedono l’avvia della procedura di “Congelamento delle Relazioni Diplomatiche con l’Italia“, quindi sufficienti per la maggioranza (che ha richiesto, in base ai votanti, un minimo di 7).
Ecco in cosa consisterà la procedura:
1) Invio a Palazzo Chigi di una barretta di ghiaccio chimico da campeggio. In opzione l’invio di una seconda barretta a un’altra istituzione.
(La procedurà sarà documentata fotograficamente e resa pubblica per non destare sospetti di terrorismo).
2) Congelamento dell’Ambasciatore in Italia Sandro Battisti, che assumerà il titolo di “Abasciatore Congelato” e un atteggiamento freddo e distaccato con tutti gli italiani discutendo di politica o società di quel Paese.
3) Congelamento dell’atteggiamento (freddo e distaccato) di tutti i cittadini Torrigini con tutti gli italiani discutendo di politica o società di quel Paese. (I cittadini potranno definirsi “Italici” cioè abitanti del paese fisico Italia, ma non Italiani).
4) Possibilità, in caso di modifica della situazione italiana, di avvio di procedure supplettive, il qvesito su questa questione potrà essere richiesto da qualsiasi cittadino votante da oggi.
5) Naturalmente, il Presidente e qualsiasi altro cittadino votante potrà chiedere la procedura di “scongelamento” in qualsiai momento.
Post Scriptum: abbiamo la notizia di una sparatoria a Palazzo Chigi. Prendiamo le distanze da tale sparatoria.

*** Reclutamento ministri per elezione prossimo Governo NeoRepubblica Kaotica di Torriglia


Si cercano candidature per eleggere i Ministri del Governo che sarà eletto a dicembre (mese ufficiale di Frimaio).
I candidati devono rispondere alle seguenti disposizioni:
OBBLIGHI:
-Proporre il nome del Ministero e scrivere un sintetico programma ministeriale relativo (max 1 cartella). Avere un Nome Ufficiale e una e-mail.
-Essere iscritti al blog “nazioneoscura.wordpress.com” (in alto a destra su “sottoscrizione e-mail” confermando con “sign-me up!”)
-Rispondere alle prese di posizione del Governo inerenti alle reali questioni internazionali che il Capo di Stato deciderà di sottoporre al Governo, che avverranno sottoforma di espressione di “SI”, “NO” o “ASTENUTO/NEUTRALE”.
Le prese di posizione potranno essere anonime (risposta via e-mail al Capo di Stato torriglia@kipple.it), oppure palesi (commento sul blog) a discrezione di ogni ministro.
[Si tratterà soprattutto di esprimere la propria posizione riguardo a grandi questioni internazionali, nazionali o del Paese confinante Italia, non è prevedibile la loro frequenza, ma si stima dovrebbero essere al massimo 2 al mese, calcolate comunque che dovete essere connessi a internet almeno 1 volta a settimana, naturalmente ad eccezione delle vacanze]
[Sul titolo del Post del Blog comparirà il simbolo convenzionale *** che indica che i Ministri hanno l’obbligo di leggerlo ed esprimersi. Tutti i post che riguardano il Governo saranno inseriti nella categoria “Governo”, in modo da essere consultati con facilità.]
PREROGATIVE:
-Ogni ministro può sottoporre una questione al Capo di Stato o al Governo, sia per un semplice dibattito sul blog o sulla pagina facebook, sia per richiedere una presa di posizione ufficiale su un fatto che ritiene rilevante.
-Ogni ministro può proporre modifiche o estensioni del proprio programma. Sarà il Capo di Stato a decidere se accettarle subito oppure sottoporle al Governo.
-I ministri della precedente legislatura e l’Ambasciatore Kaotico in carica a Roma possono mantenere i programmi del ministero che hanno proposto precedentemente (e che al momento sono sospesi ad interim).
-Altre prerogative possono essere proposte e discusse prima del giuramento online, previsto per lo 0 nevoso 131 (21 dicembre 2011).
Le candidature e richieste di ulteriori informazioni devono essere mandate a torriglia@kipple.it
il Capo di Stato
Lukha Kremo Baroncinij