Terrorismo islamico: non bastano i civili, servono turisti morti


SoussevittimaspiaggiaAttentato terroristico in due resort turistici a Sousse, località balneare della Tunisia centrale. Un commando ha preso d’assalto due resort, l’Hotel Riu Imperial Marhaba e l’Hotel Soviva, facendo irruzione a colpi di kalashnikov. Almeno 37 le vittime. Da ggiungere alla vittima di un attentato terroristica oggi nei pressi di Lione in Francia e ai 27 morti causati in un attentato kamikaze presso una moschea sciita nel Kuwait.
La strategia del terrorismo islamico è ormai chiara: non basta colpire i civili, ma bisogna colpire il turismo occidentale, meglio se turisti inermi dediti ai loro passatempi preferiti, musei e spiaggia.

Gangnam Style+Kalashnikov=concentrato di stupidità assoluta


ATTENZIONE! Il video è violento e potrebbe offendere la sensibilità di qualcuno e sopratutto se siete minori allontanatevi da questa pagina.
Siamo a una festa di matrimonio in Yemen. No more comment (ma ce ne sarebbe da dire a non finire: amore per le armi, virilismo/maschilismo spocchioso che nasconde impotenza fisica, canzoni fatte per istupidire e non pensare…)
Gangnam Style