Burkina Faso, proteste dopo il golpe


Burkina Faso: nella capitale Ouagadougou, dove giovedì ha avuto luogo un colpo di stato militare da parte di Gilbert Diendéré, alcuni degli abitanti hanno eretto barricate per bloccare la circolazione e protestare contro i golpisti che hanno assunto il potere.
Membri della guardia presidenziale, fedeli all’ex presidente Blaise Compaoré, destituito lo scorso anno e attualmente in esilio in Costa d’Avorio (guidato da Michel Kafandó), hanno invece destituito il governo ad interim.
Il presidente del Benin, Thomas Boni Yayi, ieri aveva definito possibile il ripristino del governo ad interim. Oggi insieme al capo di Stato senegalese Macky Sall, sono a colloquio a Ouagadougou.