Comunicati

Olanda, sul trono anche con matrimonio gay


Amalia-Catharina d’Orange-Nassau, principessa ed erede al trono dei Paesi Bassi, non ha ancora 18 anni ma ha già dato indirettamente una direzione chiara al suo prossimo regno: apertura e inclusività. È toccato al premier Mark Rutte esplicitare ai parlamentari del Paese che ha legalizzato vent’anni fa il matrimonio gay che “nulla impedisce alla principessa ereditaria Amalia di sposare una donna, se lo desidera”.

Comunicati

Non sono Italia: cadono i governi di Olanda ed Estonia


In Olanda il Governo si è dimesso in blocco. A due mesi dalle elezioni politiche, il primo ministro olandese Mark Rutte ha presentato ieri al re Willem-Alexander di Oranje-Nassau le dimissioni di tutto il suo governo retto da una coalizione di centro-destra. La causa, lo scandalo dei sussidi sociali per l’infanzia, concesso ai genitori entrambi lavoratori o ai genitori single per sostenere le spese di mantenimento dei bambini.

In Estonia, si dimette il premier Jüri Ratas, il segretario del partito del premier coinvolto in un’inchiesta su tangenti versate per concedere un prestito governativo a un’iniziativa edilizia a Tallin. Indagato anche l’uomo d’affari Hillar Teder.