• FAN su Facebook

  • Seguici su Twitter

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Unisciti ad altri 777 follower

  • Archivi

  • Nazione Oscura Caotica

    Afghanistan Africa al qaeda ambasciata Arabia Saudita arte attentati attentato Barack Obama Bashar al Assad Belgio boko haram Brasile Cina Corea del Nord Corea del Sud Coronavirus Covid-19 curdi Donald Trump Egitto elezioni europa fantascienza flush.art francia francobolli gazzetta ufficiale di trantor Germania giappone Grecia guerra guerra civile Guerra fredda Happy new eon India indipendenza Iran Iraq IS Isis Israele italia jihad Kim Jong Un kipple officina libraria krell libia Livorno Lukha B. Kremo mail4freedom Mail4Freedom Begins mail art micronazione micronazioni Milano morti Mosca musica nato nazione oscura caotica neorepubblica di torriglia Nicolás Maduro nigeria odrz onu Pakistan Palestina papa primavera araba proteste Pyongyang Recep Tayyip Erdogan referendum Regno Unito rivolte Russia sandro battisti Siria Spagna Stati Uniti strage talebani terrorismo terrorismo islamico torriglia tracce sonore Turchia Ucraina Ue Ungheria Unione Europea Usa VAticano Venezuela vittore baroni Vladimir Putin Washington WhereIsKremo Yemen
  • Avviso

    Controvoglia, siamo obbligati a seguire le illuminanti decisioni fatte in data 8 maggio 2014 dal garante per la protezione dei dati personali, per cui si avvisano gli sprovveduti lettori che questo sito si serve di cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto se malauguratamente proseguite con la navigazione siete avvisati: prestate automaticamente il consenso all’uso dei cookie anomimi. Qui potete trovare la gestione della privacy e dei cookie da parte di Automattic (la società che gestisce la piattaforma WordPress.com): Privacy Policy. Ma voi non vi fideretete del tutto, quindi vorrete leggervi la fantastica pagina con l'Informativa Estesa. A quel punto siete ancora in tempo: chiudete tutto e disdicete internet, perché evitare cookie anonimi come questi è praticamente impossibile e quindi questo avviso completamente inutile.

Jokowi: l’Indonesia sceglie il presidente metallaro


Joko "Jokowi" Widodo, neopresidente delle Filippine

Joko “Jokowi” Widodo, neopresidente dell’Indonesia

In Indonesia, il 9 luglio 2014, hanno votato per scegliere un nuovo presidente, ed è stato eletto il 53enne Joko Widodo, meglio conosciuto come “Jokowi”, un anti-Casta dalla faccia pulita Partito Democratico Indonesiano di Lotta, che vince contro l’ex generale Prabowo Subianto.
Joko “Jokowi” Widodo è anche il primo presidente metallaro, si è pronunciato apertamente fan di Metallica, Napalm Death e Lamb Of God. “Ascolto heavy metal a volume alto, dai Metallica ai Led Zeppelin ai Napalm Death… il rock è la mia passione” ha dichiarato durante un concerto dei Metallica.

TRACCE SONORE: Scorn – Vae Solis – Colossus – Evanescence


TRACCE SONORE: Scorn – Vae Solis – Colossus – Evanescence

Scorn - Vae Solis

Scorn – Vae Solis

Scorn - Colossus

Scorn – Colossus

Scorn - Evanescence

Scorn – Evanescence

Quando nel mondo senza uscita ha preso il sopravvento la claustrofobia fosca che soltanto la freddezza di una macchina concepisce a perfezione, la colonna sonora è quella che scaturisce dai solchi registrati dagli Scorn e dai Lull, le migliori creature di Mick Harris, uno dei più geniali e sregolati strateghi del rock britannico.
Harris fonda gli Scorn e si presenta con il disco Vae Solis (1992, Earache): gli strumenti si fanno stratificati e rimbombanti fino a diventare una parete massiccia, tra campionamenti e ritmiche industriali. Ascoltate “Lick Forever Dog” o “Walls Of My Heart”. Ma già con “Scum After Death” si può intuire che la ricerca è appena cominciata, ma Harris è già l’“inventore” (insieme ai Godflesh) dell’heavy drone, la tecnica di usare il suono del basso (debitamente amplificato e deformato) come “etere” del brano.
Nel 1993 esce Colossus (Earache), nuovo album degli Scorn, in cui si attenuano le tinte truci per acquistare un’aria spettrale e agonizzante. L’attenzione si sposta progressivamente sulla batteria rispetto al granito della chitarra e del basso. L’agonizzante ouverture di “Endless” precede suite di rumori e voci subliminali come in “Crimson Seed” e gorghi di distorsioni come in “Scorpionic” aprono le porte alla musica industriale, alle atmosfere cyberpunk. Il battito pesante e le folate di distorsioni conferiscono a queste visioni una qualità apocalittica. Ci sono già episodi più elettronici come in “The Sky Is Loaded”. Ma è con Evanescence (1994, sempre Earache) che si completa la trasformazione. “Silver Rain Fell” dà il via a questo album, dove chitarra e basso sono ormai relegati a campionamenti. Ora l’attenzione è spostata sui loop della drum machine, comincia a instaurarsi un percorso che ha dell’autistico e del solipsistico. In definitiva, però, si respira la stessa aria apocalittica dell’album precedente, soltanto spostata, se vogliamo, dall’agonia alla paranoia.
Il pubblico storce la bocca, non capisce. Non crede assolutamente che questi siano gli ex Napalm Death. Nemmeno la critica li comprende subito. Soltanto la Earache sembra essere dalla loro, forse perché nel frattempo gli Scorn acquistano nuovi ammiratori e i dischi si vendono.
Parleremo ancora degli Scorn degli ultimi anni e dell’altro progetto di Mick Harris, Lull su questa rubrica.

Kremo