Acquistata la nuova sede itinerante


La casa editrice ufficiale della Nazione Oscura Caotica – la Kipple Officina Libraria – è lieta di annunciarvi la conclusione dell’acquisto della nuova sede itinerante: la caravan Lander Graziella 474 A.

Cominciano da oggi i lavori di ristrutturazione in previsione dell’inaugurazione a fine estate.

Annunci

1000° post: adunanza connettivista a Torriglia!


Quale migliore occasione per festeggiare il millesimo post del Blog Ufficiale della Nazione Oscura Caotica? Il raduno connettivista previsto dal 22 al 25 aprile 2017, praticamente una NeXT-Con, che si svolgerà alla neobattezzata “Villa Kremo” di Torriglia, sede della Nazione e del Presidente Lukha B. Kremo.
Raduno a numero chiuso, da questi tre giorni usciranno le nuove decisioni prese, che saranno presto diramate.

La Nazione Oscura nega l’asilo a Erdogan


Dopo la Germania e altre nazioni europee anche la Nazione Oscura Caotica nega l’asilo a Recep Tayyip Erdogan.

Monumento a Ciano sede di Livorno Città Aperta


Eccoci al quinto appuntamento del “post col botto”, ovvero al post di San Silvestro.
Vedi gli altri post col botto:
2014: Posthuman Pop!
2013: Noam Chomski e la mistificazione della realtà
2012: Se vince Berlusconi la Neorepubblica di Torriglia dichiarerà guerra all’Italia!
2011: Declassate le agenzie di rating!

Mausoleo di Costanzo Ciano (ruderi)

Mausoleo di Costanzo Ciano (ruderi)


Il Mausoleo a Costanzo Ciano, costruito negli anni. La costruzione del mausoleo ebbe inizio dopo la morte di Costanzo Ciano, avvenuta nel 1939. Secondo il progetto il monumento avrebbe dovuto essere costituito da un grande basamento sormontato da una statua marmorea, alta 12 metri, dello stesso gerarca alla guida del suo “mas” (“motoscafo armato silurante”) e da un colossale faro a forma di fascio littorio alto più di 50 metri (vedi ricostruzione dell’epoca).
Mausoleo di Costanzo Ciano (ricostruzione)

Mausoleo di Costanzo Ciano (ricostruzione)


Numerosi sono stati i progetti di riqualificazione dell’area (di proprietà privata, mentre il mausoleo è demaniale), ma le ipotesi di trasformare l’edificio in un albergo o integrarlo in una struttura cimiteriale per il quartiere di Montenero non sono mai stati approvati.
Di fatto da più di 70 anni i ruderi giacciono nel più completo degrado architettonico, igienico e ambientale che non hanno impedito, negli anni, l’incidentale decesso di alcuni visitatori.
Nessuna giunta livornese, in un lasso di tempo immenso, ha saputo muovere un dito. L’ultima proposta, provocatoria, ma non per questo folle, è la proposta di trasformarlo in Deposito di Paperone (vedi ricostruzione).
L'exmMausoleo di Costanzo Ciano come Deposito di Paperon de' Paperoni (ricostruzione)

L’exmMausoleo di Costanzo Ciano come Deposito di Paperon de’ Paperoni (ricostruzione)


Livorno Città Aperta, associazione appartenente alla Nazione Oscura Caotica, lo ha quindi scelto come propria sede (vedi ricostruzione).
L'ex Mausoleo di Costanzo Ciano come sede di Livorno Città Aperta (ricostruzione)

L’ex Mausoleo di Costanzo Ciano come sede di Livorno Città Aperta (ricostruzione)

5 anni di blog e 11 di Nazione Oscura


Oggi questo blog compie ufficialmente 5 anni, mentre decorre l’XI anniversario dell’Indipendenza della Nazione Oscura Caotica (nata appunto il solstizio invernale del 2004).
Dal solstizio del 2010 la nostra nazione è stata accompagnata da questo visitatissimo blog, che è arrivato quasi a 160.000 visualizzazioni da più di 100 Paesi. Alcuni articoli hanno avuto decine di migliaia di visite.
Ormai da 3 anni la Gazzetta Ufficiale di Trantor esce l’equinozio autunnale (non più il solstizio), ovvero alla decorrenza del Capo Danno Caotico nonché della nostra “Autonomia” (23 settembre).
Il prossimo appuntamento, in frimaio (gennaio), è il 17° anno di emissione filatelica!

Il presidente Caotico saluta tutti i cittadini con un caloroso

B E G L O S T Y

(ascoltare con l’inno nazionale e/o altro inno a scelta)

Il nostro Inno Nazionale [Our National Anthem]

titolo/title: Sarajevo
autore/author: Krell

Marcia funebre ufficiale.

titolo/title: America
autore/author: Intonarumori

Inno celebrativo ufficiale.

titolo/title: Individualisme/Avantgarde
autore/author: F.I.A.T.

Mondovisione.

titolo/title: Arts Uhtaraz
autore/author: Intonarumori

Eurovisione.

titolo/title: Te Deum Krell MisciA Bis
autore/author: Intonarumori

Passaporto Nazione Caotica Oscura

Passaporto Nazione Caotica Oscura

Bandiera della Nazione Oscura Caotica

Bandiera della Nazione Oscura Caotica

Lukha B. Kremo a Expo: niente padiglione? Domani dovete chiudere!


Lukha B. Kremo a Expo 2015

Lukha B. Kremo a Expo 2015

Il presidente Lukha B. Kremo ha visitato i padiglioni di Expo Milano 2015 la sera del 30 ottobre, distribuendo cittadinanza e passaporti. Giunto davanti al padiglione della Nazione Oscura Caotica (foto in basso) lo ha trovato ermeticamente chiuso.
In breve, il presidente, dopo un giro di telefonate, ha dichiarato al Commissario Unico Expo Giuseppe Sala: “Dichiaro la chiusura dei lavori di Expo Milano: domani dovete chiudere tutti i padiglioni.”
Oggi, 31 ottobre, vedremo cosa succederà.
Padiglione della Nazione Oscura Caotica

Padiglione della Nazione Oscura Caotica

expoexpo

La nuova “rete” della Nazione Oscura Caotica


In questi giorni, in attesa di un lungo intervento del Presidente della Nazione Oscura Caotica inerente la politica internazionale (previsto per l’11 settembre), il blog ufficiale della Nazione Oscura ha intessuto una rete di siti connessi tra loro, dove si possono trovare gli stessi contenuti su piattaforme diverse, ma anche contenuti diversi.
Il punto centrale è, dal 21 dicembre del 2010, il blog di WordPress:
https://nazioneoscura.wordpress.com
I link agli articoli sono pubblicati anche su Twitter all’indirizzo:
@nazioneOscura
I contenuti vengono presentati già da diversi anni anche su Facebook:
https://www.facebook.com/pages/Nazione-Oscura-Caotica/179723138760261
Molto interessante: una raccolta di immagini è presentata su Pinterest:

diversi articoli e immagini sono disponibili anche su Flipboard al’indirizzo:
https://flipboard.com/@lukhabkremo (che comprende diverse cartelle tra cui anche quella di Flush.Art)
Sull’indirizzo personale del Presidente su LinkedIn:
Lukha B. Kremo
Su Google+:
https://plus.google.com/116136894082086911580
Su Tumblr:
http://nazioneoscura.tumblr.com/
Su Path (accessibile solo da iPhone):
Nazione Oscura Caotica

La Nazione Oscura si candida per ospitare i Mondiali del 2026


fifa1“La cupola” della FIFA (che organizza i mondiali di calcio) crolla sotto le indagini per la corruzione, arrivando a colpire persino Sepp Blatter, presidente della FIFA per ben 17 anni, che ieri si è dimesso.
La presunta corruzione riguarderebbe il mondiale in Sudafrica del 2010, ma si parla anche del prossimo mondiale in Qatar nel 2022. Inoltre, dopo le polemiche di Brasile 2014 dal punto di vista dei diritti dei lavoratori, pare che in Qatar le cose siano molto peggio, con lavoratori-schiavi pagati poco, in ritardo e privati del passaporto per togliere loro la possibilità di tornare nei Paesi d’origine (normalmente Pakistan e India). Trema anche il mondiale in Russia del 2018 (e a questo punto ci si chiede se ciò faccia parte di una strategia dell’FBI che cura le indagini).
Tutto sommato, non mi pare assurdo che la Nazione Oscura Caotica lanci la propria candidatura per ospitare i Mondiali di Calcio del 2026.

100 follower


Raramente parliamo dei nostri risultati.
Oggi facciamo un’eccezione perché abbiamo raggiunto i 100 follower del blog,
a cui si possono aggiungere i 250 di Twitter e i 154 fan della pagina Facebook, ma la fedeltà di un follower diretto del blog è molto superiore a querlle di Twitter e Facebook.
Per la cronaca siamo a 140.000 visite totali, da più di 100 Paesi.

Ma ci piacerebbe riuscire a far ragionare con la propria testa almeno l’1% dei visitatori e sarebbe meglio di ogni numero.

Dieci anni di Nazione Oscura


La simultanea celebrazione dell’anniversario del progetto della Nazione Oscura Caotica e del Connettivismo (già fatto notare nel post di ieri) è la conferma del continuo dialogo dei due progetti e del perfetto parallelismo. Così, dopo le parole di Sandro Battisti, abbiamo ragginto il presidente della Nazione Oscura Caotica, attualmente a Gran Canaria, impegnato come Ambasciatore Caotico di Spagna e delle Terre Africane, per esprimere un analogo pensiero.

“L’ossessione per la continuità è necessaria per dare autentico significato a un progetto di ricerca in qualsiasi campo dello scibile. Fare ricerca è fondamentale nella scienza, come nell’arte e nello spiritualismo. Uno dei miei motti è “La meta è il viaggio”. La Nazione Oscura Caotica ha avuto vita continuativa per 10 anni, ogni anno è uscito un bollettino ufficiale, e negli ultimi 4 anni ha avuto un blog assiduamente aggiornato. Tra le fila di questo progetto ci sono diversi personaggi, ma vorrei ricordarne solo uno: il compianto Vittorio Curtoni, direttore della rivista Robot negli anni Settanta e poi nuovamente negli anni Duemila fino alla morte.

La continuità è però funzionale al traguardo: altrettanto importante, dopo la ri/cerca, è il ri/trovamento. Per questo amo il motto di Pablo Picasso “Io non cerco, trovo”. E per coniugare continuità e novità, ricerca e ritrovamento è necessaria la trasformazione. La Nazione Oscura Caotica si trasforma in Neorepubblica di Torriglia dopo i primi 5 anni di vita, per poi riassumere quest’anno il nome originario come Federazione che contiene sia la Neorepubblica di Torriglia, che Livorno CIttà Aperta. Trasformazione nella continuità.

Ringrazio tutti quelli che hanno preso parte e prendono parte al progetto della Nazione Oscura. Veggenti più o meno consapevoli!

Non ringrazio tutti quelli che (anche in anni precedenti) hanno pensato che fossi pazzo, drogato, inaffidabile, amorale e probabilmente anche criptofascista. Larve!”

(Lukha B. Kremo)

COSTITUZIONE
della NAZIONE OSCURA CAOTICA
e FEDERAZIONE delle REPUBBLICHE:
NEOREPUBBLICA di TORRIGLIA
LIVORNO CITTÀ APERTA

Promulgata e approvata il 26 nevoso 132 (17 gennaio 2013)
e modificata il 10 termidoro 133 (31 luglio 2014) e approvata il 16 termidoro 133 (6 agosto 2014)

Principi fondamentali

Art. 1
La Nazione Oscura Caotica è una Federazione di Repubbliche Democratiche Dirette, fondate sulla libertà.
Essa comprende la Neorepubblica di Torriglia e Livorno Città Aperta.
La sovranità appartiene ai cittadini.
I cittadini diventano Oscuri e Caotici dopo l’acquisto del passaporto vidimato.
I cittadini hanno diritto di voto, ma non il dovere di voto. Il diritto di voto deve essere esplicitamente richiesto.
I cittadini hanno il diritto di proporre in forma scritta una legge o una modifica che i Ministri di Governo decideranno se mettere ai voti.
Il Presidente (Capo di Stato), i Ministri, il Guardasigilli, gli Ambasciatori e i Consoli hanno il diritto di proporre una legge o una modifica, accettare o meno proposte dai cittadini e diritto di veto ove previsto, oltre che funzioni rappresentative, organizzative, logistiche e promozionali della Neorepubblica.
Essi ricevono una retribuzione annuale dal Presidente e devono essere confermati annualmente.

Art. 2
La Federazione di Repubbliche riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, della donna, dei transessuali, dei bambini, degli animali, dei vegetali e dei funghi.

Art. 3
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di uno dei possibili sessi, di razza, di specie, di evoluzione postumana, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

Art. 4
La Federazione di Repubbliche riconosce l’importanza del lavoro, per il quale s’intende solo il lavoro retribuito.
Nel territorio della Federazione di Repubbliche non sono ammessi lavori non retribuiti, stage e altre forme di lavoro non pagato. Le casalinghe a tempo pieno devono essere retribuite.
Il lavoro non è obbligatorio, la disoccupazione è equiparata a una condizione di sacralità.

Art. 5
Lo Stato è laico e indipendente da qualsiasi chiesa, confessione, credo religioso, ossessione spirituale, esoterica o mania patologica.
I loro rapporti sono regolati dai Patti Chiari Amicizia Lunga.

Art. 6
La Federazione di Repubbliche promuove lo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica, tecnica, artistica, letteraria, musicale, olistica ed esoterica.
Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico.

Art. 7
L’ordinamento giuridico Oscuro e Caotico si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute.
Non è ammessa l’estradizione dello straniero per reati politici.
La pena di morte sarà ammessa solo nel caso di imputati a favore della pena stessa.

Art. 8
La Federazione di Repubbliche ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali.
Ma la sostiene come mezzo di difesa dei diritti fondamentali dei cittadini.

Art. 9
La bandiera della Federazione di Repubbliche è lo stemma ufficiale Oscuro Caotico circondato dallo stemma dei Paesi non Appartenenti all’Onu, affiancato, in piccolo, dallo stemma del comune di Torriglia, con le torri senza merletti e l’aquila Avatar al posto di quella imperiale, e quello del comune di Livorno sovrapposto a parte di quello Oscuro Caotico, su fondo celeste.
La bandiera non è assolutamente sacra e può essere cambiata in ogni momento su richiesta della maggioranza dei cittadini.

Art. 10
La moneta è l’Avatar, con il valore equivalente a 1 euro se questo ha un valore maggiore del dollaro, o equivalente a 1 dollaro se questo ha valore maggiore dell’euro.

Art. 11
Qualsiasi nuova legge o modifica dev’essere approvata dal 50% + 1 dei votanti, entra in vigore subito e sarà pubblicata sull’annuale Gazzetta Ufficiale di Trantor, che esce annualmente.

Art. 12
Per i rapporti internazionali, la Federazione di Repubbliche prevede trattati con altre nazioni o micronazioni di Riconoscimento Reciproco, Amicizia Formale e/o Alleanza ed è regolato dal Presidente (Capo di Stato).

Disponibili le nuove banconote della Nazione Oscura


Dopo la sistemazione amministrativa del 10 termidoro (31 luglio), il nuovo passaporto (vedi come procurarselo), ecco anche le nuove banconote della Nazione Oscura Caotica. In 2 tagli, da 1 avatar e da 5 avatar (equivalenti, al momento, a 1 euro e 5 euro), hanno dimensioni ridotte rispetto alle precedenti e quindi sono più pratiche. I ministri e chi detiene un’istituzione caotica verranno a breve pagati con queste banconote che, si ricorda, sono valide per acquisti nel sito http://www.kipple.it.
Ecco come appaiono, la prima riproduce la Terrazza Mascagni di “Livorno Città Aperta”, la seconda un antico letto di Riola, frazione fantasma della “Neorepubblica di Torriglia”.

Banconota Nazione Oscura da 1 avatar (recto)

Banconota Nazione Oscura da 1 avatar (recto)

Banconota Nazione Oscura da 1 avatar (verso)

Banconota Nazione Oscura da 1 avatar (verso)


Banconota Nazione Oscura da 5 avatar (recto)

Banconota Nazione Oscura da 5 avatar (recto)

Banconota Nazione Oscura da 5 avatar (verso)

Banconota Nazione Oscura da 5 avatar (verso)

Disponibili i nuovi passaporti della Nazione Oscura


Dopo la riorganizzazione del 10 termidoro 134 (31 luglio 2014), è disponibile (dal giorno 16 agosto), il Nuovo Passaporto della Nazione Oscura Caotica, terza versione del passaporto della micronazione, dopo quella del 2004 (Repubblica Katica Kaos-SF) e del 2009 (Neorepubblica di Torriglia).
* I nuovi passaporti possono essere richiesti qui (sullo stesso sito si possono trovare ancora le versioni precedenti).
* I ministri e i titolari di cariche istituzionali riceveranno la nuova versione del passaporto.
* Le versioni precedenti rimangono valide.
* È possibile essere in possesso di più versioni di passaporti.

Passaporto Nazione Oscura Caotica

Passaporto Nazione Oscura Caotica


Passaporto Ufficiale della NeoRepubblica di Torriglia

Passaporto della NeoRepubblica di Torriglia (2009)


Passaporto della Repubblica Kaotica (Kaos-SF) (2004)

Passaporto della Repubblica Kaotica (Kaos-SF) (2004)

*** Approvata la modifica alla Costituzione: la Nazione Oscura Caotica è una federazione di micronazioni


Approvata la modifica alla Costituzione: la Nazione Oscura Caotica è una federazione di micronazioni.
Al momento, anche se non tutti i ministri hanno votato, è stata raggiunta la maggioranza assoluta dei “sì”, che permette di considerare approvate le lievi modifiche formali, che non hanno effetti contenutistici.

Il nome ufficiale è ora Nazione Oscura Caotica (come quando era nata nel 2004) e comprende la Neorepubblica di Torriglia e Livorno Città Aperta.
Le modifiche alla Costituzione sono:
“Nazione Oscura Caotica” al posto di “Neorepubblica di Torriglia” e “Federazione di Repubbliche” al posto di “Repubblica”.

Inoltre l’art. 1 diventa:
La Nazione Oscura Caotica è una Federazione di Repubbliche Democratiche Dirette, fondate sulla libertà.
Essa comprende la Neorepubblica di Torriglia e Livorno Città Aperta.
[continua invariato…]

e l’art. 9 (sul cambio di bandiera)

La bandiera della Federazione di Repubbliche è lo stemma ufficiale Oscuro Caotico circondato dallo stemma dei Paesi non Appartenenti all’Onu, affiancato, in piccolo, dallo stemma del comune di Torriglia, con le torri senza merletti e l’aquila Avatar al posto di quella imperiale, e quello del comune di Livorno sovrapposto a parte di quello Oscuro Caotico, su fondo celeste.
La bandiera non è assolutamente sacra e può essere cambiata in ogni momento su richiesta della maggioranza dei cittadini.

La Costituzione è visibile in forma completa qui.

Il presidente della Nazione Oscura dichiara Livorno Città Aperta


Stemma di Livorno Città Aperta

Stemma di Livorno Città Aperta

Oggi 10 termidoro 133 (31 luglio 2014 d.C.),
il presidente della nazione oscura Neorepubblica di Torriglia Lukha B. Kremo

Dichiara

Livorno “Città aperta”

ovvero città libera da qualsiasi conflitto e aperta a chi vuole organizzarla, e

Dichiara

altresì la nascita della
Federazione della Nazione Oscura Caotica
che comprende la “Neorepubblica di Torriglia” e “Livorno Città Aperta”.

Il presidente è ufficialmente in esilio volontario a Livorno dal 9 brumaio 133 (2 novembre 2014), dove ha soggiornato per 9 mesi e ha preso atto delle storiche elezioni comunali del 9 giugno 2014 in cui per la prima volta il Centrosinistra perde le elezioni (non era mai successo) in favore del Movimento 5 Stelle, fatto altresì importante per una città con le maggiori percentuali di elettori sinistrorsi in Italia (in effetti la maggiore insieme a Siena), nonché città dove nel 1921 vide la sicssione del Partito Socialista Italiano con la storica nascita del Pa(r)tito Comunista Italiano.
Livorno ha dimostrato così la sua forza, il suo pensiero utopistico ma pragmatico e la sua voglia di vero cambiamento. E non importa se il Movimento 5 Stelle non sia di Sinistra (ma nemmeno di Destra), ciò che importa è che non si può continuare a votare (come avviene a Siena) un gruppo politico che ha disatteso le speranze di una città. Livorno è di Sinistra, ma prima che di Sinistra è una città che ha voglia di aiutare gli altri (è una delle città con il più alto tasso di volontariato, nonostante la disoccupazione sia tra le più alte della Toscana!). E se la Sinistra oggi non rappresenta più questo “reciproco aiuto”, la città ha deciso di voltare pagina e provare il M5S (rappresentato dal neosindaco Filippo Nogarin).
Lukha B. Kremo, dopo 9 mesi, ha quindi deciso di “partorire” la decisione di dichiarare Livorno Città Aperta. In tal modo la nuova sistemazione della Nazione Oscura Caotica è quella di una Federazione, per ora organizzata in questo modo:
*Nome Ufficiale: Federazione della Nazione Oscura Caotica
con Governo Federale Caotico (che comprende tutti gli stati federati, con Capitale fittizia Trantor)
> Neorepubblica di Torriglia (capoluogo Torriglia).
> Livorno Città Aperta (capoluogo Livorno).

Ci sono tre motivi per questa decisione:
1) La propria esperienza sociale in questa città (oltre a questi mesi, ci è nato e ci ha vissuto qualche anno in precedenza).
2) Il risultato eclatante delle elezioni.
3) La decisione, presa oggi, di dichiarare presto concluso questo suo esilio volontario.

Il presidente Lukha B. Kremo dichiara infine che non farà ritorno a Torriglia, ma si recherà con la famiglia ad Atlantide, con l’intenzione di risiederci stabilmente, tenendo fede all’interpretazione più diffusa della loro collocazione: isole Canarie.