• FAN su Facebook

  • Seguici su Twitter

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Unisciti ad altri 777 follower

  • Archivi

  • Nazione Oscura Caotica

    Afghanistan Africa al qaeda ambasciata Arabia Saudita arte attentati attentato Barack Obama Bashar al Assad Belgio boko haram Brasile Cina colpo di stato Corea del Nord Corea del Sud Coronavirus Covid-19 curdi Donald Trump Egitto elezioni europa fantascienza flush.art francia francobolli gazzetta ufficiale di trantor Germania giappone Grecia guerra guerra civile Guerra fredda Happy new eon India indipendenza Iran Iraq IS Isis Israele italia jihad Kim Jong Un kipple officina libraria krell libia Livorno Lukha B. Kremo mail4freedom Mail4Freedom Begins mail art micronazione micronazioni Milano Mosca musica nato nazione oscura caotica neorepubblica di torriglia Nicolás Maduro nigeria odrz onu Pakistan Palestina papa primavera araba proteste Pyongyang Recep Tayyip Erdogan referendum Regno Unito rivolte Russia sandro battisti Siria Spagna Stati Uniti strage talebani terrorismo terrorismo islamico torriglia tracce sonore Turchia Ucraina Ue Ungheria Unione Europea Usa VAticano Venezuela vittore baroni Vladimir Putin Washington WhereIsKremo Yemen
  • Avviso

    Controvoglia, siamo obbligati a seguire le illuminanti decisioni fatte in data 8 maggio 2014 dal garante per la protezione dei dati personali, per cui si avvisano gli sprovveduti lettori che questo sito si serve di cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto se malauguratamente proseguite con la navigazione siete avvisati: prestate automaticamente il consenso all’uso dei cookie anomimi. Qui potete trovare la gestione della privacy e dei cookie da parte di Automattic (la società che gestisce la piattaforma WordPress.com): Privacy Policy. Ma voi non vi fideretete del tutto, quindi vorrete leggervi la fantastica pagina con l'Informativa Estesa. A quel punto siete ancora in tempo: chiudete tutto e disdicete internet, perché evitare cookie anonimi come questi è praticamente impossibile e quindi questo avviso completamente inutile.

Preso Mladić: i responsabili di Srebrenica pagheranno?


Il comandante dell’esercito serbo-bosniaco durante la Guerra civile di Bosnia Ratko Mladić è stato catturato. Era ricercato dal Tribunale penale internazionale dell’Aja per l’ex Jugoslavia per 15 capi d’imputazione, compresi genocidio, crimini contro l’umanità e crimini di guerra, in particolare per l’eccidio di Srebrenica e per il lungo sanguinoso assedio di Sarajevo.
Augurandoci un equo processo che prenda in considerazione responsabilità dirette e indirette, quindi dei vertici serbi e dell’esercito serbo-bosniaco nonché di eventuali responsabilità della NATO per non aver evitato il massacro, in particolare i seguenti signori: ministro della difesa olandese Relus ter Beek, il suo successore Joris Voorhoeve, ministro degli esteri olandese Hans van Mierlo, il primo ministro olandese Wim Kok.
Tra i militari ONU, i seguenti signori: il generale francese Janvier, il generale olandese comandante Couzy, il generale van Baal, il generale comandante Nicolaï, il tenente colonnello Karremans.
Naturalmente, stiamo parlando di persone libere e ancora non coinvolte da indagini. Noi ci chiediamo il perché.

Dalla voce “massacro di Srebrenica” di wikipedia: “Il massacro di Srebrenica fu un genocidio e crimine di guerra, consistito nel massacro di migliaia di musulmani bosniaci nel luglio 1995 da parte delle truppe serbo-bosniache guidate dal generale Ratko Mladić nella zona protetta di Srebrenica che si trovava al momento sotto la tutela delle Nazioni Unite.
È considerato uno dei più sanguinosi stermini avvenuti in Europa dai tempi della seconda guerra mondiale: secondo fonti ufficiali, le vittime del massacro furono 8.372, sebbene alcune associazioni per gli scomparsi e le famiglie delle vittime affermino che furono oltre 10.000.”