Cuba si apre al mondo


Storica decisione di Raul Castro, fratello del lider maximo Fidel Castro: a gennaio i cubani potranno espatriare possedendo soltanto il passaporto, senza né richiesta di permesso, né tassa di 150 dollari (proibitiva per quasi tutti gli abitanti) fino a ben 24 mesi.
Un bel salto dal 1961 (quando si decise di fermare l’esodo di massa delle persone in fuga dalla revolucion cubana del 1959 di Fidel Castro) a oggi.