Due parole sul Sud Sudan


Il 9 luglio 2011 il Sud Sudan ha ottenuto l’indipendenza dal Sudan e 5 giorni dopo è diventato il 193° Stato appartenente all’ONU.
La capitale è Juba, il presidente è Salva Kiir Mayardit.
L’indipendenza è stat ottenuta alla fine di un processo che è durato circa 30 anni.
L’accordo di pace del 2005 ha decretato la fine alle guerra civile incominciata alla fine degli anni ’70 causando un milione e mezzo di morti. A gennaio 2011 un referendum ha ratificato l’indipendenza con il 99% dei consensi.
Il Paese è a maggioranza cristiana e animista, rispetto alla maggioranza musulmana del Sudan di Khartoum, è tra i più poveri al mondo e un bambino su sette muore prima dei 5 anni, ma è ricco di petrolio, fino a poco tempo fa sfruttato dal governo sudanese di Khartoum (del presidente Omar Al-Bashir, accusato, proprio per questa guerra civile, di crimini contro l’Umanità).