FLUSH.ART log 6: Marina Bychkova


FLUSH.ART

pillole di arte de/genere


log 6: MARINA BYCHKOVA

Leggi il senso di Flush.Art

Solo i bambini sanno quello che cercano. Perdono tempo per una bambola di pezza e lei diventa così importante che, se gli viene tolta, piangono (Antoine de Saint-Exupéry)

Farah, bambola di Marina Bychkova

Farah, bambola di Marina Bychkova

Farah, bambola di Marina Bychkova

Farah, bambola di Marina Bychkova

Non dire che sono una bambina perché gioco con le bambole. Io gioco con le bambole come se fossero persone, tu giochi con le persone come se fossero bambole! (anonimo)

Camelia, bambola di Marina Bychkova

Camelia, bambola di Marina Bychkova

Camelia, bambola di Marina Bychkova

Camelia, bambola di Marina Bychkova

Tu mi fai girar / come fossi una bambola / poi mi butti giù / poi mi butti giù / come fossi una bambola / non ti accorgi quando piango / quando sono triste e stanca tu / pensi solo per te (Patty Pravo).

Emerald, bambola di Marina Bychkova

Emerald, bambola di Marina Bychkova

Emerald, bambola di Marina Bychkova

Emerald, bambola di Marina Bychkova

A volte l’umanità assomiglia a una ragazzina. Se le si accosta un grand’uomo cade nell’imbarazzo, corre nella sua stanza e riprende a giocare con le bambole (Arthur Schnitzler).

Mihret, bambola di Marina Bychkova

Mihret, bambola di Marina Bychkova

Mihret, bambola di Marina Bychkova

Mihret, bambola di Marina Bychkova