Vestito da nazista dell’Illinois infiltrato tra le “Sentinelle in piedi”: arrestato


Il ragazzo vestito da Nazista dell'Illinois

Il ragazzo vestito da Nazista dell’Illinois

Potrebbe costargli una denuncia per apologia del fascismo, ma di certo la sua protesta è andata a segno. Un trentenne ha partecipato domenica 5 ottobre, in piazza Sant’Anna, a Bergamo, alla manifestazione delle «Sentinelle in piedi», il movimento che si batte contro la proposta di legge anti omofobia e contro l’estensione dei diritti alle coppie gay. Ha partecipato, ma non per sostenere la battaglia. Il contrario. Agghindato da nazista dell’Illinois, come nel film Blues Brothers, e con in mano una copia dei Mein Kampf di Hitler, si è messo in prima fila. Ai piedi un cartello con al scritta «I nazisti dell’Illinois stanno con le sentinelle», al braccio il simbolo del Grande dittatore di Charlie Chaplin e sul petto la spilla arcobaleno del gruppo «Rompiamo il silenzio», schierato, appunto, dalla parte degli omosessuali.
Un altro “colpo da mestri” delle Forze dell’Ordine italiane, puntuali a fare il loro dovere per alimentare il barzellettario.