arte · Commentari · immagini

EON Archives e Vittore Baroni per Mail4Freedom


Per il neverending Project Mail4freedom riceviamo una busta da Vittore Baroni con materiale verio dall’EON Archive e dalla recnte retrospettiva dedicata al Prof. Bad Trip (Gianluca Lerici):

Me and My T-shits by Vittore Baroni
Me and My T-shits by Vittore Baroni

60 Years by Vittore Baroni
60 Years by Vittore Baroni

MYA 2016 by Vittore Baroni
MYA 2016 by Vittore Baroni

cartolina by Prof. Bad Trip
cartolina by Prof. Bad Trip

Prof. Bad Trip illustrated World
Prof. Bad Trip illustrated World

Move Your Archives by EON Archives
Move Your Archives by EON Archives

EON Archives
EON Archives

Busta di Vittore Baroni
Busta di Vittore Baroni

Commentari

TRACCE SONORE – Le Forbici Di Manitù – Automitoantologia 1983-2013


TRACCE SONORE: Le Forbici Di Manitù – Automitoantologia 1983-2013

Le Forbici Di Manitù - Automitoantologia 1983-2013
Le Forbici Di Manitù – Automitoantologia 1983-2013

Le Forbici Di Manitù – Automitoantologia 1983-2013
Vittore Baroni, instancabile agitatore culturale che passa con estrema scioltezza da mail art a curatore di mostre antologiche a eclettico recensore e giornalista sempre attento a musiche e arti non convenzionali fece parte di questo curioso ensamble attivo dalla metà degli anni ’80 e dedito a una intrigante proposta difficilmente etichettabile, che proponeva una miscela davvero raffinata di riferimenti musicali le cui coordinate principali si possono identificare nel minimalismo, nell’elettronica colta e nell’ambient più ricercato.
Questo curioso cofanetto, pubblicato proprio in questi giorni, nel presente, dà uno sguardo al passato proiettandolo nel futuro.
La raccolta di brani, come recita il sottotitolo, sciorina ritagli, inediti e rarità nel tentativo, sicuramente riuscito, di dare nuova linfa a una realtà ancora oggi molto interessante e per niente sorpassata.
Le tracce si susseguono con scioltezza fra suoni minimal electro, voci narranti, strumentali alieni, rumori di vinili gracchianti, cantati corali di canterburyana memoria e filastrocche elettroniche accattivanti.
L’eclettismo che li contraddistingue denota una voglia di ricerca e una attenzione di porsi fuori dagli stilemi tradizionali della musica commerciale pur senza negare una concessione alla melodia sempre presente.
C’è spazio anche per un paio di cover tra cui mi piace segnalare Io Ho In Mente Te, cavallo di battaglia dell’Equipe 84.
Qualcuno si chiederà il perché di tale operazione: semplicemente perché se sei Le Forbici Di Manitù ti puoi permettere anche questo senza cadere nel banale. Il brano infatti, strategicamente rallentato e reso straniante da un arrangiamento quasi cosmico, si fa ascoltare con piacere, rimandando ancora una volta al passato con un occhio al futuro.
Ciliegina sulla torta del cofanetto, un agile volume di 70 pagine, con indicazioni delle varie registrazioni, una interessante intervista a Manitù Rossi, l’altro agitatore delle Forbici, e i testi dei brani presenti sul CD.
Stampato in 500 copie, in 50 di queste si trova come ulteriore omaggio un bonus CD con un inedito di circa 40 minuti.
Imperdibile comunque, sia con bonus che senza, per approfondire la conoscenza di una delle realtà nostrane più interessanti della musica altra.
Si può ordinare direttamente a Vittore Baroni, che ve la spedirà all’istante come è successo a me.
Buon ascolto.
massimo ODRZ

arte · Commentari

2014: L’anno del centenario di G. A. Cavellini


Per Mail4freedom riceviamo da Vittore Baroni del materiale, tra cui l’autorizzazione allo stesso Baroni di celebrare il Centenario di G.A. Cavellini.
Nel 1971 GAC, stanco e deluso dall’indifferenza e dal fraintendimento con cui il Sistema dell’arte aveva accolto il suo lavoro di artista, decise con un atto rivoluzionario ed intraprendente che avrebbe fatto da solo, iniziando così la sua opera di “autostoricizzazione” mettendo in pratica, in vita, gli strumenti della celebrazione del proprio centenario, simbolo della condizione di un artista “arrivato”.
Iniziò col produrre i Manifesti che 16 tra i più importanti Musei del mondo avrebbero dovuto nel 2014 utilizzare per diffondere la comunicazione delle mostre a lui dedicate.
Continuò pubblicando la Pagina dell’Enciclopedia a lui dedicata ed invadendo il mondo con migliaia di adesivi contenti la sigla del suo centenario (1914 – 2014).
Ora che al 2014 siamo giunti ne celebriamo concretamente il suo Centenario.
Neorepubblica di Torriglia farà sapere come festeggerà l’Anniversario.

Autorizzazione alla celebrazione dell'Anniversario di Cavellini a Vittore Baroni
Autorizzazione alla celebrazione dell’Anniversario di Cavellini a Vittore Baroni

Francobolli del Centenario di G. A. Cavellini
Francobolli del Centenario di G. A. Cavellini
Sooner or Later Mail Art Will Join Money by EON
Sooner or Later Mail Art Will Join Money by EON

Busta di Vittorio Baroni
Busta di Vittorio Baroni

Commentari

Vittore Baroni per Mail4Freedom Music:Response parte II


Ci è giunto un pacchetto con varie “frattaglie” di Vittore Baroni con cartoline, francobolli e cd.
Presentiamo parte del materiale in tre post.
Questi sono i cd. Il primo è un restyled cd, il secondo è un lavoro del drummer Leo Ciesa, con 22 brani di assoli di batteria.

Il Silenzio è d'oro, copertina di Vittore Baroni
Il Silenzio è d’oro, copertina di Vittore Baroni
Coat of Arms di Leo Ciesa
Coat of Arms di Leo Ciesa

Di questo cd facciamo ascoltare un brano: Beyond The Red.

arte · immagini

Vittore Baroni per Mail4Freedom Music:Response parte I


Ci è giunto un pacchetto con varie “frattaglie” di Vittore Baroni con cartoline, francobolli e cd.
Presentiamo parte del materiale in tre post.
Queste sono le cartoline.

3 Traxman di Massimo Giaocon
3 Traxman di Massimo Giaocon (i ter illustrati sono: Vittore Baroni, Piermario Ciani e Massimo Giacon)
Art Detox
Art Detox
Ex Oriente Lux di Vittore Baroni
Ex Oriente Lux di Vittore Baroni
Luoghierranti di Vittore Baroni
Luoghierranti di Vittore Baroni (carnet di mini cartoline)
I gioielli di Fernanda. Seggiole di Stefania Scroglieri
I gioielli di Fernanda. Seggiole di Stefania Scroglieri
]
Cheap Opera di Vittore Baroni
Cheap Opera di Vittore Baroni
Notterossa-Rednight della Smallvoices
Notterossa-Rednight della Smallvoices

arte · immagini

Mail4Freedom: Happy New Eon da Vittore Baroni e BAU


Happy New Eon anche da Vittore Baroni e dalla rivista di arte BAU:

A me gli occhi (2005)
A me gli occhi (2005)
La nascita di Trax (1981)
La nascita di Trax (1981)
BAU+FLUXUS
BAU+FLUXUS
Busta di Vittore Baroni
Busta di Vittore Baroni

Vedi altri partecipanti a Happy New Eon [21 brumaio 132 > … (14/11/2012 > …)]:
Lubomys e Taras Tymkiv
Rita McNamara – Salon de Refuse
Gian Paolo Terrone – Ambasciata di Užupis
ODRZ
Guido Bondioli
Fraenz
John M. Bennett
Marina Salmaso
E.O.N. Post
Luigino Solamito
Psyche Out Fanzine di Silvano Pertone
Prisa.P
Giovanni Strada
Paul Tiililä
Vedi tutti i partecipanti alla Prima Fase “Mail4Freedom Begins” [20 brumaio 131 > 20 brumaio 132 (13/11/2011 > 13/11/2012)].