Kingdom of Ladonia


Dossier Micronazioni XVIII.
Presentiamo ora una nazione che ha, come la Neorepubblica di Torriglia, un’origine artistica, il Regno di Ladonia.

Bandiera di Ladonia

Bandiera di Ladonia


Nel 1980, l’artista Lars Vilks iniziò la costruzione di due sculture, Nimis (una struttura composta di 75 tonnellate di legni) e Arx (una struttura in pietra), nella riserva naturale del Kullaberg nel nord-ovest dello Skåne, Svezia. Le opere d’arte, che appaiono come castelli stravaganti, sono diventate un’attrazione turistica.
L’afflusso di turisti ha attirato le ire del consiglio comunale locale, che ha dichiarato che Vilks aveva illegalmente costruito una “casa” in una riserva naturale e ne ha richiesto la rimozione.
Così, nel 1996, Lars Vilks ha dichiarato il tratto di spiaggia nazione sovrana, indipendente dalle leggi del Governo svedese. Vilks chiamato il suo nuovo paese del Regno di Ladonia, issò la bandiera e un manifesto in cui reclama la libertà dei cittadini di esprimere la propria creatività.
Nel 2001, il Regno di Ladonia ha una popolazione di 15.567 (anche se nessuno ha in realtà vissuto nella spiaggia), costituita soprattutto da artisti e sostenitori della sua causa, provenienti da oltre 50 Paesi.
Vilks ha costituito una moneta (Ortug) e una lingua nazionale (formulata in latino), ma la Svezia non l’ha mai riconosciuto come nazione legittima.
Francobollo da 1 Ortug di Ladonia (1999)

Francobollo da 1 Ortug di Ladonia (1999)


Nel 1999 venne costruita un’altra scultura, Omphalos. Venne realizzata in pietra e cemento, alta 1,61 metri e pesante una tonnellata. La Gyllenstiernska Krapperup Foundazion accusò Vilks di aver costruito questa nuova scultura e lo denunciò alla polizia, e nel mese di agosto 1999 la corte distrettuale ne ordinò la rimozione. La Fondazione aveva anche chiesto la rimozione di Nimis e Arx, ma il tribunale non ne scelse la rimozione. La Fondazione, dunque, presentò ricorso contro la decisione alla Corte Suprema. Dopo un accordo, Omphalos venne rimossa il 10 dicembre 2001, 100° anniversario del Premio Nobel. Successivamente, Vilks chiese al consiglio il permesso di erigere un monumento dov’era locato Omphalos. Venne concesso Il permesso di erigere un monumento non superiore a 8 centimetri di altezza, che venne debitamente realizzato e successivamente inaugurato il 27 febbraio 2002.
Nel luglio 2006, il sito web delle “the Armed Coalition Forces of the Internets” (ACFI) ha dichiarato guerra alla micronazione, motivando l’azione con la mancanza della riconoscenza dei diritti dei cittadini di internet e della pirateria.
La spiaggia di Ladonia

La spiaggia di Ladonia


Rileggi dalla Parte I.
Vai alla Parte XIX.

Annunci
Lascia un commento

1 Commento

  1. Dominion of Melchizedek | NeoRepubblica Kaotica di Torriglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: