Livorno: un nuovo 21 gennaio 1921?


Il presidente della neorepubblica di Torriglia, attualmente in esilio volontario a Livorno saluta la vittoria del Movimento 5 Stelle nel comune italiano dove nacque (il 21 gennaio 1921) il Partito Comunista Italiano (dalla scissione dal Partito Socialista) e dove il PCI (Poi PDS, PD) ha sempre ottenuto i migliori risultati di tutta Italia (a volte a braccetto con il comune di Siena).
Questo fa capire l’enorme portata simbolica e non del fatto, minimizzata solo da chi continua nella propria costante cecità, quella di un partito sempre più distante dall’elettorato non attivo.
Per il M5S, quella di Livorno non è solo una vittoria ma una conquista, è la caduta di un simbolo, il superamento di una invalicabile linea Maginot, la caduta del baluardo del Comunismo. Perché la popolazione della città più rossa d’Italia ha dichiarato che il Pd non è l’erede di Berlinguer e della Questione Morale.
Questa è da ripetere: la popolazione della città più rossa d’Italia ha dichiarato che il Pd non è l’erede di Berlinguer e della Questione Morale.
Infatti, prima del ballottaggio la sinistra aveva dato indicazioni di voto al M5S e non al Pd.
Roberta Lombardi chiosa: “La vittoria a Livorno e a Civitavecchia dimostra che il M5S è l’unica alternativa alle larghe intese del magna magna”.
Tra i militanti del MoVimento si fa largo una prima interpretazione: la vittoria a Livorno è un passo di quella “rivoluzione culturale” annunciata durante i comizi per le ultime elezioni europee. Sul blog di Grillo Mark Rossi, da Gorizia, scrive: “Quasi settant’anni di dominio assoluto della sinistra sono stati cancellati con un colpo di matita. Quando i cambiamenti, poi, partono dal basso diventano inarrestabili”.
Infine, Paolo Ferrero, segretario di Rifondazione Comunista rivendica: “A Livorno ha perso il centrosinistra, non la sinistra. Il Pd di Renzi non è certo la sinistra“.
Tutto le citazioni non sono state riportate per persuadere qualcuno (e per rimarcare la situazione “particolare” di Livorno), perché noi sappiamo cosa dice l’elettorato di sinistra, l’uomo della strada e cosa si sente dire del Pd e di Renzi almeno dalla seconda parte deglia nni 2000, da quando i DS e poi il Pd si è definitivamente staccato dall’elettorato, conservando soltanto rapporti con le sigle sindacali, anch’esse per nulla al passo con il nuovo mondo del lavoro, fatto non di contratti nazionali da rinnovare, ma di contratti atipici-carta straccia, sfruttamento, lavoro nero e precariato senza fine.
Noi lo diciamo fin dalla nostra fondazione (2004), loro (il PD-L) non l’hanno ancora capito.
Se nel 1921 Livorno fu città all’avanguardia nel creare una nuova ideologia (non stiamo qui a giudicare se fosse una cosa buona o se ebbe successo o meno, sono passati 100 anni, il Comunismo appartiene ormai al secolo scorso), credo che i livornesi anche in questo nuovo secolo non si siano fatti sfuggire l’occasione di essere tra i primi a voltare pagina (il primo posto, tra i comuni capoluoghi di provincia spetta a Parma, nel 2012): se non può vincere Rifondazione Comunista o una lista Tsipras: avanti moVimento, alla riscossa!

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

5 commenti

  1. Mi spiace ma non condivido il tuo entusiasmo. Non credo che un partito possa essere di destra in Europa (dove pare si stia alleando con il gruppo di Farage, nazionalista, xenofobo e omofobo) e di sinistra altrove (Livorno in questo caso). Credo che l’ambiguità politica di Grillo (che sostiene che non esistano più la destra e la sinistra per pescare furbescamente in tutte e due i bacini elettorali) sia di per sé espressione di qualunquismo e il qualunquismo per me è sempre quantomeno criptofascista. Non conosco bene come te la situazione di Livorno ma credo che siano caduti in un tranello. Lo stesso tranello in cui sono caduti anche politologi come Ernesto Galli della Loggia, quando sulle pagine del Corriere, all’indomani del tracollo elettorale delle Europee, sosteneva che il movimento fosse di sinistra. Condivido invece la frase di Paolo Ferrero, che riporti “A Livorno ha perso il centrosinistra, non la sinistra. Il Pd di Renzi non è certo la sinistra.“ PD= Partito democristiano. Con questo voglio dire che giustamente i livornesi hanno capito che il Pd non c’entra nulla con il Pci.

    Rispondi
    • Oh, sì, se tranello è, è sicuramente riuscito. Altrove non so quanta sia la consapevolezza, ma a Livorno è così, i criptofascisti sono pochi, la maggioranza sono allocchi comunisti, che ci vuoi fare?

      Rispondi
  2. bisogna saper leggere il proprio tempo….appena il MOVIMENTO reazionario berlusconi è andato in crisi,tempestivamente sorge un altro movimento,m5s, il sistema dominante attuale,si divide e moltiplica per IMPERARE….tra l’altro grillo ignorante come è neppure conosce i fondamenti anarchici-comunisti,figurarsi se ha letto e capito marx-engels bakunin e gli altri…. niente è casuale ad ogni livello,la lega tramonta il m5s sale….personalmente non credo in un popolo così ignorante e emotivamente instabile,alienato ormai,soffre di sindrome di stoccolma,.
    secoli di dominio ideologico-sociale è stato introiettato dal cosidetto popolo, il quale è vissuto dalla società in cui è nato, ogni suo pensiero-atto è guidato dalla ideo-logia in cui è nato,lo stesso operaio tipo italiano ,è ormai un filisteo che scommette sulle partite di calcio,tifa italia,crede alla t.v. ecc. insomma non ha coscienza di sè e del ruolo umano-sociale a cui lo hanno costretto……..e corre a votare il paranoico reazionario di turno temporalmente,,credendo di salvarsi…….

    Rispondi
  3. quoto tutto, ma non mi sembra proprio che grillo sia di sinistra…

    Rispondi
    • Il senso dell’articolo è: a Livorno il M5S rappresenta la vera sinistra. Non altrove, questo è certo. Non avrebbe vinto, conosco i livornesi e il pci ha avuto percentuali anche del 60-70%

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: